Covid, Cdm impugna ordinanza Vda che riapre bar e ristoranti

Valle D'Aosta
f1f3cd1c1ece8195d7abe5ad3483b9d8

Davanti al Tar, dopo che Regione 'arancione' ha anticipato tempi

L'avvocatura dello Stato, su iniziativa del ministero per gli aggari regionali, ha impugnato l'ordinanza con cui la Regione Valle d'Aosta ha riaperto ieri bar e ristoranti, in deroga alla fascia arancione in cui si trova ancora. Sul ricorso dovrà pronunciarsi il Tar della Valle d'Aosta, a cui il governo ha chiesto sia la sospensiva sia l'annullamento del provvedimento.
    L'ordinanza 552 dell'11 dicembre 2020, autorizzata da una legge approvata dal Consiglio regionale il 2 dicembre, dispone che le attività possono rimanere aperte dalle 5 alle 18, solo con servizio al tavolo. 

  

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.