Regione: da opposizione raffica di ordini giorno

Valle D'Aosta
80896ca4a70ddfd9672816ca1a157822

Lega ne presenta 30. Tre iniziative di Pour l'autonomie

Una raffica di ordini del giorno della minoranza è stata presentata oggi in Consiglio Valle nell'ambito della discussione dei tre disegni legge finanziari.
    La Lega Vallée d'Aoste ne ha presentati trenta. Tra i temi affrontati le future valutazioni sulle società di impianti a fune, alla luce dello stop imposto dai Dpcm, il taglio dell'Irap per le aziende valdostane, la previsione di voucher per l'acquisto di Pc o tablet per svolgere la didattica a distanza, la necessità di individuare percorsi per la stabilizzazione dei docenti precari, la predisposizione di un piano di allerta tracciamenti dei contatti, gli indennizzi a favore di tutti quei soggetti che non possono beneficiare di ammortizzatori sociali pur avendo perso il proprio lavoro, gli interventi per la promozione dello scialpinismo, l'erogazione dei buoni alimentari. Viene anche chiesta l'attivazione delle procedure per la definizione di una prima variazione di bilancio che possa consentire l'adozione di misure di sostegno all'economia valdostana. Tre le iniziative del gruppo Pour l'autonomie che propone un contributo per la prevenzione Covid sulle pista da sci, l'assunzione dei docenti per l'anno scolastico 2021-2022 e la presentazione del Defr per il prossimo triennio entro il 31 gennaio 2021. 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24