Covid: insegnanti senza tampone, metà primaria rimane chiusa

Valle D'Aosta
d340792524efd5bd8dc4f895c1e63851

21 maestri su 27 non si presentano a screening, alunni a casa

Dopo il periodo di quarantena metà scuola non riapre perché 21 maestri su 27 non si sono presentati allo screening per il Covid-19. E' accaduto oggi nella scuola primaria San Francesco di Aosta dove gli alunni di sei classi su undici non sono stati accolti a scuola per l'assenza degli insegnanti.
    Ieri pomeriggio erano stati programmati i tamponi drive in per docenti e alunni: l'esito positivo avrebbe consentito la ripresa dell'attività didattica in presenza già da oggi. Le lezioni ripartiranno in ogni caso martedì 23 novembre, anche senza in tamponi, con l'esaurimento della quarantena.
    "Gli insegnanti non mi hanno spiegato il motivo del rifiuto al tampone, ho ricevuto solo qualche email ieri sera, a scuola chiuso, in cui mi si comunicava l'assenza - ha riferito la dirigente scolastica Rosina Meloro - lo screnning completo di alunni e docenti sarebbe stata una buona occasione per avere la scuola primaria completamente testata e poter ripartire con tranquillità e in sicurezza, purtroppo non sarà così". 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.