Regione: vertice autonomisti-sinistra, programmi vicini

Valle D'Aosta
1e00a15c820ece12e42665f646713ee6

Venerdì ci sarà un altro incontro

"Se analizziamo nei dettagli i programmi essi sono per un buon 80-90 per cento sovrapponibili, invece su alcuni aspetti sono divergenti: ora il gioco sta nel trovare un accordo nei punti che dividono". Così Erik lavevaz, presidente dell'Union valdotaine riassume, anche a nome delle forze autonomiste Alliance valdotaine, Stella Alpina e Vallée d'Aoste Unie, l'esito del primo incontro con i rappresentanti del Progetto civico progressista, nella sede della Stella Alpina. Ce ne sarà un altro già venerdì, ma nel frattempo gli autonomisti hanno visto nel tardo pomeriggio i rappresentanti di Pour l'autonomie (un "mero incontro di cortesia", è stato fatto trapelare) e giovedì pomeriggio toccherà alla commissione politica della Lega Vallée d'Aoste.
 
L'obiettivo è di delimitare il confine della nuova maggioranza regionale. "E' prematuro parlare di un governo regionale, quello di oggi è stato un primo incontro importante, credo che ne seguiranno altri, abbiamo messo le basi almeno per analizzare i punti che ci avvicinano e i punti che ci dividono", ha precisato Lavevaz.

Stessa cautela è emersa dal campo progressista: "Abbiamo incominciato a confrontarci su quelli che possono essere i punti di contatto e altri che possono presentare qualche criticità - ha detto la consigliera Chiara Minelli (Rete civica) - abbiamo fatto preventivamente anche un'analisi del voto e avremo un incontro successivo venerdì pomeriggio nel quale entreremo più nel merito di quelli che sono i possibili contenuti che in questo momento possono presentare qualche criticità per gli uni e per gli altri". Più ottimista Raimondo Donzel (Area democratica) "L'80 per cento del programma è condiviso, tra di noi non c'è un muro". 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24