Regioni: trasporti e idroelettrico priorità Valle d'Aosta

Valle D'Aosta
36f5374ac45c9353e69d1d3cfca6a389

Temi saranno presentati al premier Conte dal senatore Lanièce

Trasporti, viabilità internazionale e idroelettrico: sono i temi che la Regione autonoma Valle d'Aosta porta al tavolo delle Autonomie per lo sviluppo economico. Priorità che il senatore valdostano Albert Laniéce porterà all'attenzione del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, durante un incontro con il gruppo delle Autonomie dedicato alla programmazione dei futuri interventi sui fondi del Mes. Si tratta di tematiche già oggetto di richieste e solleciti inviati in questi mesi allo Stato dal Presidente della Regione, Renzo Testolin, che spiega: "Per quanto riguarda i temi determinanti per contribuire a dare impulso al sistema economico della Valle d'Aosta è di fondamentale importanza il settore idroelettrico, strategico e funzionale allo sviluppo della regione. La 'questione acque' è stata peraltro oggetto di richiesta di parere da parte della Regione al Ministero dell'Economia, relativamente all'acquisizione delle partecipazioni pubbliche in società già esistenti che operano nel settore delle energie rinnovabili, come Cva". Il senatore è stato inoltre incaricato di portare avanti la richiesta di una proroga delle concessioni idroelettriche.
    Viosta l'importanza nel dossier del lavoro tecnico in seno alla Commissione paritetica, la Presidenza della Regione in una nota al Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie ha sottolineato "l'importanza che la Presidenza della Commissione, oggi ricoperta dal Professor Roberto Louvin, rimanga in capo a un componente di nomina regionale". 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24