Elezioni: centrodestra punta su sicurezza e tutela Autonomia

Valle D'Aosta
7418029221551c0b1a503d28ea0af338

Presentato programma. Rini, prendiamo ordini solo da valdostani

Elezione diretta del presidente della Regione, più sicurezza e più videosorveglianza, tutela dell'Autonomia, una nuova legge sul commercio, la revisione del modello delle microcomunità, la destagionalizzazione dell'offerta turistica: sono alcuni dei punti del programma di Fratelli d'Italia e Forza Italia che correranno assieme alle elezioni regionali della Valle d'Aosta nella lista del 'centrodestra'.
    Programma che è stato presentato dagli stessi candidati e che prevede anche: la definitiva sistemazione della tratta ferroviaria Aosta-Ivrea, un piano di riqualificazione degli impianti sportivi, l'"autorecupero" degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, lo stop alle ingerenze politiche nelle partecipate, l'introduzione di una zona franca di impresa e dell'innovazione, la semplificazione e la sburocratizzazione dell'apparato amministrativo, la conclusione dei lavori di ampliamento dell'ospedale, la promozione di politiche di conciliazione lavoro-famiglia.
    "Abbiamo puntato molto sul programma, oggi più che sul futuro bisogna però pensare sull'adesso" ha detto Alberto Zucchi, coordinatore regionale di Fratelli di Italia, riprendendo lo slogan 'Aosta adesso' coniato dal candidato sindaco ad Aosta Paolo Laurencet e dal vice sindaco Renato Favre. Infine, Emily Rini, coordinatrice valdostana di Forza Italia, si è tolta "qualche sassolino": "I sedicenti autonomisti dicono che prendiamo ordini da Roma, ebbene noi collaboriamo con i nostri leader di Roma ma prendiamo ordini solo dai valdostani". 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24