'Igiene precaria', chiuso ristorante a Cervinia

Valle D'Aosta
7b3d5df0c6fe85f5192c3c14725c0788

Controlli Cc, sequestrati 300 kg di alimenti

Considerate "le precarie condizioni igieniche", a seguito di un'ispezione dei carabinieri del Gruppo Aosta, coadiuvati dal Nas, l'Usl ha disposto la chiusura del ristorante Tuktu, Breuil-Cervinia. Nel locale sono stati sequestrati circa 300 chilogrammi di alimenti.
    L'attività rientra nei servizi preventivi dei carabinieri svolti in Valle d'Aosta durante la stagione turistica in corso.
    Complessivamente in due ristoranti e un hotel sono emerse "carenze sotto il profilo sanitario ed amministrativo con conseguente segnalazione alle competenti Autorità Giudiziaria e Amministrativa dei relativi responsabili", fanno sapere i militari dell'Arma.
    I controlli sono stati svolti con personale del Nas e del Nucleo ispettorato del lavoro.
    Sul piano penale in totale sono stati sequestrati complessivamente oltre 500 chilogrammi di generi alimentari, tenuti in cattivo stato di conservazione o scaduti secondo quanto appurato dai carabinieri, per un valore stimato di oltre 15 mila euro.
    Le violazioni contestate vanno dalla mancanza del manuale di autocontrollo aziendale (Hccp) all'omessa applicazione delle procedure previste per la conservazione dei prodotti (data di scadenza) ed alle sanzioni 'Covid-19', per violazione articolo 2 d.l. 33/2020, (per un totale di oltre 6 mila euro).
   I controlli dei carabinieri hanno inoltre evidenziato carenze nella vineria La Barrique a Runaz (Avise) e nell'hotel Lo Stambecco, a Plan Maison di Breuil-Cervinia.

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24