Fase 3: più insegnanti e classi ridotte, ok piano scuole Vda

Valle D'Aosta
50dd04b5577b127ff0ac2544ea9a3e47

Giunta ha approvato criteri per potenziamento organico di fatto

   Assunzione di più insegnanti e deroghe che consentano la formazione di classi con un numero inferiore di alunni. Queste alcune delle misure previste dall'Assessorato regionale all'Istruzione della Valle d'Aosta per far fronte alle misure anti-covid nel prossimo anno scolastico. Secondo i nuovi criteri per il potenziamento dell'organico di fatto, approvati dalla Giunta regionale, le nuove dotazioni organiche si concentreranno in particolare nella scuola primaria (18 insegnanti, uno per ciascuna istituzione). A questi si aggiungeranno tre educatori per il Convitto regionale Federico Chabod.
    Le deroghe previste nelle scuole dell'infanzia e primaria hanno l'obiettivo di "consentire una più agevole vigilanza sul mantenimento del distanziamento interpersonale ed una più idonea programmazione delle attività educative", spiegano dall'Assessorato.
    Nella scuola secondaria di primo e di secondo grado inoltre si tenderà a ridurre lo spostamento dei docenti tra più sedi e a contenere il numero di alunni per classe, in linea con il protocollo sanitario di sicurezza.
    Si tratta, secondo l'assessora all'Istruzione Chantal Certan, di "un importante lavoro che stiamo portando avanti, anche con il coinvolgimento delle istituzioni scolastiche, per consentire il corretto avvio del nuovo anno scolastico 2020/2021 nel rispetto delle regole imposte dall'emergenza sanitaria".

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.