Droga: spaccio in centro Aosta, sette misure cautelari

Valle D'Aosta
3d0e69c6285eeb61246ff9a4835c0ca4

Vendita hashish e marijuana anche a minorenni

Spacciavano e consumavano droghe leggere nel centro di Aosta: per questo la guardia di finanza, su input di alcuni cittadini, ha avviato un'indagine che ha portato a sette ordinanze di misura cautelare e a 15 perquisizioni fra Valle d'Aosta e Piemonte. Nel mirino delle fiamme gialle sono finiti alcuni "giovanissimi" che vendevano stupefacenti tra Piazza Narbonne, Piazza della Repubblica, Piazza Manzetti, i giardini pubblici di Via Ollietti, "trasformate in vere e proprie piazze di spaccio di hashish e marijuana (anche se alle volte non mancava la cocaina), consumate sul posto anche da frequentatori delle vicine scuole".
    L'operazione, ribattezzata "Pusher Street", si è sviluppata con intercettazioni, pedinamenti, appostamenti e riprese video. Sono state documentate oltre 200 cessioni di droga, una parte anche nei confronti di minorenni. Il gip ha disposto gli arresti domiciliari per Sebastijan Ajrizov e Tarik Bouzerda, ed il divieto di dimora nel Comune di Aosta per Roberto Recrosio, Michele Argiolu, Nastaca Argirò ed altre due persone che, allo stato, non sono state ancora rintracciate. Sono stati sequestrati hashish, marijuana e cocaina. 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24