Fase 2: nuove misure sostegno non prima di fine maggio

Valle D'Aosta
@ANSA
de1f901fbbace75c261453bd371bc2a2

Cognetta, rischio che risorse siano inferiori 120 milioni

Bisognerà attendere almeno fino alla fine di maggio perchè venga approvata la nuova legge che prevede misure di sostegno a famiglie e imprese in Valle d'Aosta (la terza). In una lettera del coordinatore dell'assessorato al bilancio e finanze si indicano i tempi per l'approvazione del Rendiconto 2019. "Si ritiene - si legge - che possa essere presentato alla Giunta il 15 maggio". Una volta licenziato dall'Esecutivo, inizierà l'iter in commissione e poi arriverà in aula per il via libera definitivo. Solo successivamente potrà essere approvata dall'Assemblea la legge di assestamento di bilancio nella quale si conta di trovare le risorse per finanziare i nuovi provvedimenti legati all'emergenza coronavirus. E' quindi previsto che prima della fine di maggio il testo non riesca approdare in aula. "Stiamo parlando della legge - spiega Roberto Cognetta (VdaLibra) - e i soldi arriveranno ancora più tardi". Aggiunge: "Prima di fare la legge di assestamento occorre calcolare le minori entrate rispetto alle previsioni e metterle nel fondo rischi, quindi la cifra destinata agli aiuti potrebbe essere inferiore ai 120 milioni di euro di cui si parla". Infine Cognetta solleva perplessità sugli stessi interventi normativi: "In questa fase possiamo fare solo atti inderogabili e urgenti, ma per molti provvedimenti, per esempio la legge sugli appalti oppure il bonus agli operatori sanitari, non sono sicuro che sussistano questi requisiti. E' il punto più importante, la Corte dei Conti ha detto che sta vigilando. E tutto ciò vale anche per le misure già adottate".

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24