Coronavirus: tamponi a mille anziani negli ospizi valdostani

Valle D'Aosta
@ANSA
af7f10789ba5f147d438982ae447ed6e

Emergenza in alcune strutture, procura Aosta ha aperto inchiesta

   Parte la campagna di tamponi Covid-19 a tappeto a tutti i mille anziani degli ospizi della Valle d'Aosta. Una decisione resa necessaria dalla diffusione del contagio in alcuni istituti. L'ultimo dato ufficiale è di 76 positivi, ma potrebbero essere molti di più. "Vogliamo avere un quadro più preciso della situazione, speriamo di avere i primi esiti nell'arco di una settimana ", spiega Joel Creton, coordinatore dei presidenti delle Unités des communes (le comunità montane valdostane), gestori delle strutture pubbliche per anziani.
    Gli occhi sono puntati su alcune 'micro-comunità' della media Valle, tra cui quella di Pontey, paese isolato, Valtournenche, Antey e Verrès. Ma c'è soprattutto molta preoccupazione per l'Ospizio Père Laurent di Aosta con 120 degenti, dove si sta registrando un'impennata di decessi e in cui si attendono gli esiti dei tamponi già fatti. Sull'emergenza in questa struttura privata la procura di Aosta ha aperto un'indagine, per ora senza indagati né ipotesi di reato.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24