Coronavirus: guardia di finanza Aosta chiude erboristeria

Valle D'Aosta
@ANSA
40a94e33058285a7ac81207df9a9f085

"Apertura vietata in base a Dpcm", titolare denunciato

Il gruppo Aosta della guardia di finanza ha disposto la chiusura di una erboristeria che, in base ai rilievi dei militari, non poteva restare aperta. Il 'codice attività' - hanno rilevato le fiamme gialle - non era infatti tra quelli presenti negli ultimi decreti del governo per arginare l'emergenza coronavirus. Per il titolare dell'attività è scattata la denuncia per violazione dell'articolo 650 del codice penale (inosservanza dei provvedimenti dell'autorità). Il controllo è avvenuto nel pomeriggio di ieri, martedì 17 marzo.
 L'attività della guardia di finanza, oltre alla verifica degli spostamenti delle persone fisiche condotta insieme alle altre forze dell'ordine e anche in montagna con l’ausilio del Sagf, riguarda anche la correttezza dei prezzi, per evitare speculazioni su beni come generi alimentari, mascherine e gel igienizzanti. In questo senso, le fiamme gialle non hanno riscontrato ad oggi particolari criticità in Valle d'Aosta.

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24