Regione, salta esame bilancio

Valle D'Aosta
b3d7b3211468c1605d841aeac3e589ad

A causa di 'dissidi' interni alla maggioranza

A causa di 'lacerazioni' interne alla maggioranza è 'saltata' l'approvazione del bilancio della Regione Valle d'Aosta. E' quanto emerso in apertura dei lavori del Consiglio Valle, convocato oggi e domani proprio per esaminare il documento finanziario.
    "Abbiamo trascorso mesi di lavoro per la redazione di un bilancio - ha detto il presidente della Regione ad interim, Renzo Testolin - che contavamo di approvare entro la fine dell'anno per dare continuità all'azione amministrativa ed evitare impasse. Fino a 10 giorni fa il bilancio aveva i voti per essere approvato. Ora il clima politicamente è cambiato e a malincuore, dopo un Natale di confronti e valutazioni, abbiamo dovuto prendere atto di una situazione difficile da spiegare.
    Per motivazioni fondamentalmente politiche, dovute a un susseguirsi di eventi, non siamo in grado di approvare il bilancio".

 Secondo quanto si è appreso, alcuni consiglieri dell'Union valdotaine hanno annunciato l'intenzione di non votare a favore del bilancio. La Giunta regionale ha licenziato un disegno di legge per l'esercizio provvisorio che è passato prima in commissione e poi in aula (34 voti a favore e un'astensione). Il bilancio dovrà essere ora approvato entro il 30 aprile.
   

Aosta: i più letti