Maltempo,in Vda neve e pericolo valanghe

Valle D'Aosta
4b8a516f5d1d464c285e3e2aba965880

Restano evacuati in 12 per frana a Verrès

Una valanga di lieve entità ha raggiunto il manto stradale e per questo è stata chiusa la regionale numero 2 per Champorcher, nel comune di Pontboset. Oltre all'interruzione della viabilità non si registrano altre criticità. Lo segnala la Centrale unica del soccorso della Valle d'Aosta.

Il maltempo sul Nord-Ovest porta precipitazioni abbondanti anche in Valle d'Aosta, soprattutto al confine con il Piemonte. Il limite neve piuttosto basso - a circa 1.600 metri di quota - limita l'innalzamento dei livelli dei corsi d'acqua, fa sapere il Centro funzionale regionale. Su tutto il territorio l'allerta è gialla (livello 1 su una scala crescente da 1 a 3 punti) per precipitazioni e criticità idrogeologica e arancio (livello 2 su 3) per pericolo valanghe.
    L'allerta per le slavine riguarda in particolare le valli del Gran Paradiso, di Champorcher, del Lys, di Ayas, oltre ai comuni di Antey-Saint-André, Bionaz, Chamois, La Magdeleine, Nus, Oyace, Torgnon, Valpelline, Valtournenche.
    Restano evacuate da ieri a Verrès 12 persone (cinque famiglie) allontanate dalle loro case in via precauzionale a causa di una frana di circa 300 metri cubi di rocce in località Torille.
    Per il pericolo valanghe è chiusa buona parte del comprensorio sciistico del Monterosa Ski, la cui apertura era prevista oggi.
   

Aosta: i più letti