Rischio crolli, tribunale transennato

Valle D'Aosta
aosta

Ordinanza del sindaco dopo segnalazione presidente Gramola

(ANSA) - AOSTA, 24 SET - Con un'ordinanza il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz, ha disposto il divieto di transito sui marciapiedi presenti attorno al palazzo di giustizia: il perimetro dell'edificio è stato transennato e il cortile sul lato est, adibito a parcheggio, è stato chiuso. Il problema è legato alle "probabili cadute di materiale lapideo dal tetto e dalle facciate dell'edificio". Si tratta di una "situazione di potenziale pericolo per l'incolumità pubblica" segnalata dal presidente del tribunale di Aosta, Eugenio Gramola, ed emersa dopo che sono state scattate alcune fotografie, anche con un drone, al tetto e al cornicione. In particolare, vi sono statue in cemento che risultano fortemente deteriorate e dalle quali potrebbe quindi cadere del materiale. Il 26 settembre è in programma una riunione della conferenza permanente (composta da presidente del tribunale, procuratore e presidente dell'ordine degli avvocati) a cui è stato invitato anche il Comune di Aosta.
    Nell'occasione, si parlerà anche di questo problema.
   

Aosta: i più letti