Immobile pregio demolito a Cervinia, Pm chiede archiviazione

Valle D'Aosta
e91f38682c73482c5deb171855ab5262

A Cervinia, c'era parere conformità paesaggistica

La procura di Aosta ha chiesto l'archiviazione del fascicolo aperto a seguito della demolizione di un immobile di Cervinia considerato di pregio e di proprietà di una società che ne stava eseguendo la ristrutturazione. Erano tre gli indagati per violazioni della normativa edilizia e paesaggistica: Lars Magnusson, 60 anni, legale rappresentante della societa Comini House AB committente dei lavori; Margherita Garzino (54), progettista e direttore dei lavori; Ezio Colliard (64), legale rappresentante della valdostana impresa costruzioni esecutrice dei lavori.
    A giugno il pm Eugenia Menichetti aveva disposto il sequestro preventivo dell'immobile. Successivamente gli indagati hanno prodotto al gip il parere di conformità paesaggistica della soprintendenza per i beni e le attività culturali e, pagando una sanzione di cinque mila euro, lo hanno reso operativo. Era stato il Comune di Valtournenche a sporgere denuncia.
   

Aosta: i più letti