Caldo in quota, Regione Vda consiglia prudenza

Valle D'Aosta
6d309bc975b9ad783fe4d32dd482b4f5

'Partire e rientrare presto per evitare temperature più elevate'

"Visto il perdurare delle alte temperature, che a quote elevate stanno provocando crolli importanti e una forte fusione dei ghiacciai", l'invito a escursionisti e alpinisti è a "mantenere alta l'attenzione e a scegliere con prudenza gli itinerari e le escursioni". E' l'appello della Regione Valle d'Aosta e della Centrale unica del soccorso. "In questi giorni di grande caldo - raccomanda la Regione - è importante prediligere degli itinerari di roccia o su ghiacciaio dove non ci siano pericoli oggettivi di crolli. Si ricorda che, come sempre, è consigliato partire presto e rientrare prima delle ore centrali, ovvero prima che le temperature raggiungano i picchi più elevati".

Nei prossimi giorni le condizioni resteranno "delicate" nonostante la "diminuzione delle temperature". Inoltre "sono previsti anche dei forti temporali": chi si appresta ad andare in montagna è invitato "a informarsi e a essere attento, consultando le previsioni meteorologiche a scala locale e valutando l'evoluzione del tempo".
   

Aosta: i più letti