Disperso su Monte Rosa, riprese ricerche

Valle D'Aosta
@ANSA
361d122ff4230893effddfad33f4b023

Nessuna notizia da 48 ore, soccorritori usano nuova tecnologia

Sono riprese stamane le ricerche di Massimo Peressini, l'escursionista quarantaquattrenne di Novara disperso da domenica 28 aprile sul massiccio del Monte Rosa. L'elicottero utilizzerà una nuova antenna Recco, apparecchiatura elettronica per la ricerca di persone sepolte dalla neve: oltre ai segnali dei riflettori Recco, usati dagli scialpinisti, permette di captare anche dispositivi elettronici che riflettono una determinata frequenza radio. Questa nuova tecnologia consente quindi di verificare un'ampia area come il ghiacciaio.
    Domenica imperversava il maltempo. Partito da Alagna Valsesia (Vercelli), Peressini avrebbe dovuto probabilmente raggiungere Punta Parrot (4.432 mt.) - tra Piemonte e Vallese (Svizzera) - con le ciaspole, in solitaria, ma non si escludono altri itinerari. Le operazioni sono condotte via terra da guide alpine e da unità cinofile del Soccorso alpino valdostano.
    Collaborano alle ricerche il Soccorso alpino di Alagna e le squadre del Soccorso alpino della guardia di finanza.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.