Riesame nega domiciliari a Sorbara

Valle D'Aosta
@ANSA
08d3ceb8e05799136ae8d5d6417fe8e3

Difesa, decisione contraddittoria e lacunosa

Il Tribunale del riesame ha respinto la richiesta di arresti domiciliari dei difensori dell'ex assessore comunale di Aosta e consigliere regionale (sospeso) Marco Sorbara, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, in carcere dal 23 gennaio scorso nell'ambito dell'inchiesta Geenna sull'infiltrazione della 'ndrangheta in Valle d'Aosta. L'ordinanza si fonda sulla sussistenza del pericolo di reiterazione del reato.

"Si tratta di una decisione molto contraddittoria e lacunosa e non soddisfa il precetto legislativo che vuole una motivazione adeguata per un diniego", commenta l'avvocato Raffaele Della Valle annunciando l'appello.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.