Rifiuti, ad Aosta scatta tariffa 'a consumo'

Valle D'Aosta
@ANSA
7374128e28952b7d3a402ee388f891b8

Dal prossimo anno con il nuovo appalto di gestione

A partire dal prossimo anno ad Aosta si pagherà la tariffa dei rifiuti in base all'effettiva produzione di indifferenziato. La 'rivoluzione' del sistema di pagamento del servizio è stata annunciata oggi dall'assessore comunale all'ambiente, Delio Donzel, durante la conferenza stampa di presentazione dell'eco-calendario 2019. Il passaggio da tassa a tariffa si farà in occasione del rinnovo dell'appalto del servizio per la gestione dei rifiuti, in scadenza il prossimo settembre. "Stiamo studiando delle modalità di raccolta che ci consentano di misurare quanti rifiuti produce ciascun cittadino per poter commisurarne la tariffa", ha spiegato l'assessore. Nel 2018 la raccolta differenziata ad Aosta ha raggiunto quota 67,2%, l'anno precedente era al 67,03%. "Un risultato importante - commenta Donzel - ben al di sopra del limite del 65 per cento fissato dalla Regione, ma per fare un ulteriore salto di qualità occorre il passaggio da tassa a rifiuti ed è questa la direzione nella quale ci stiamo muovendo".
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.