Soccorso da 'Mission impossible' sul Monte Bianco

Valle D'Aosta
@ANSA
58975d3bacb0cb691dbc844e38eb5479

Salvataggio impressionante con l'elicottero a oltre 2.000 metri IL VIDEO

L'elicottero della gendarmeria (il Pghm) di Chamonix si avvicina di nuovo al pendio e sembra poggiare un pattino sulla neve, con l'elica che quasi la sfiora.

 

    In una manciata di secondi il ferito, già raggiunto da una parte dell'equipaggio dopo il primo atterraggio, viene caricato a bordo e l'Eurocopter Ec145 può ripartire. Un soccorso "impressionante" lo ha definito la stampa francese.


    L'incidente è avvenuto il 2 gennaio scorso a oltre duemila metri di quota, sul col d'Anterne, versante francese del massiccio del Monte Bianco. I video sono stati pubblicati su facebook da uno scialpinista, Nicolas Derely, che ha chiamato i soccorsi e assistito alle operazioni di salvataggio: in pochi giorni sono diventati virali.
    Sei in tutto gli scialpinisti nel gruppo. Il ferito è Bruno, amico diciannovenne del figlio di Derely. "E' un bravo sciatore", ma era la sua prima uscita del genere ha raccontato Derely a France3. Così è scivolato di colpo e si è procurato un trauma al ginocchio.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.