6 furti in una notte ad Aosta, 4 anni

Valle D'Aosta
@ANSA
997180e5a02b5d2aad606a95f0ab0682

In negozi e ristoranti. Bottino cellulari, tablet e 500 euro

Accusato di sei furti nella stessa notte ad Aosta, Daniele Rubino, aostano di 36 anni, è stato condannato a quattro anni di reclusione dal giudice Marco Tornatore (avvocato Valeria Fadda). Il vpo Rosa Maria Catroppa aveva chiesto due anni.

    In base alle indagini, il raid del 17 gennaio scorso aveva riguardato il ristorante Les Gourmets (come bottino uno smartphone Galaxy S8 e 100 euro di fondo cassa), il locale American dream burger (un iPhone, un altro cellulare usato per le ordinazioni, 200 euro), una camera dell'Hotel il Caminetto (tablet), il salone di parrucchiera Artestile (computer portatile e 200 euro).

Altri due furti erano stati tentati la stessa notte - uno dei quali nel negozio di sigarette elettroniche Atom - ma l'effrazione non era riuscita. Rubino era inoltre accusato della ricettazione di un iPad rubato nella notte tra il 19 e il 20 febbraio scorsi e di minaccia per un messaggio scritto al legittimo proprietario, che aveva incontrato due giorni dopo per rivendergli lo stesso dispositivo.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24