Casinò: Fosson, costituita cabina regia

Valle D'Aosta
@ANSA
d8655ca7853822597f0353a7bb371431

Dopo incontro con Rolando, "situazione è molto grave"

"A seguito di questa riunione abbiamo costituito una cabina di regia" formata da "un esponente di ogni forza politica, ma con delle capacità particolari" per "verificare la situazione del Casinò e affrontare già da subito, domani, il problema". Lo ha detto il neo presidente della Regione Valle d'Aosta, Antonio Fosson, dopo l'incontro durato quasi due ore tra la maggioranza e l'amministratore unico della Casinò de la Vallée spa, Filippo Rolando. "La situazione - ha sottolineato Fosson - è molto grave, perché i debiti sono ingenti, in una società che ha ancora delle entrate importanti".

"Alternative ai 168 tagli? Stiamo verificando" - "Stiamo verificando tutto, abbiamo cominciato subito ad ascoltare l'amministratore unico proprio per capire questo. La situazione è grave, ci sono dei debiti molto elevati, sicuramente bisognerà prendere delle soluzioni, che in questo momento stiamo verificando". Lo ha detto, rispondendo ai giornalisti, il neo presidente della Regione Valle d'Aosta, Antonio Fosson, in merito al prospettato taglio di 168 posti di lavoro su 572 alla Casinò de la Vallée spa. Su questo fronte "assolutamente, per ora no", l'amministrazione giudiziaria non è una delle ipotesi, ha aggiunto. "Ormai c'è tutta una procedura giudiziaria" - ha spiegato Fosson - per la quale "bisogna avere fiducia nel tribunale" e "che ha lo scopo di salvare il Casinò. La politica potrà seguire, affiancare questo, perché noi non vogliamo che il Casinò chiuda".

   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24