Casinò, udienza fallimento rinviata al 16 gennaio

Valle D'Aosta
@ANSA
7f126e50cdb8060bcba5f23bc690e67f

Chiesti chiarimenti ad azienda su tagli personale

Il giudice delegato Marco Tornatore ha rinviato al 16 gennaio prossimo l'udienza fallimentare per la Casinò de la Vallee spa. In quella data si valuterà se interrompere o meno la procedura di concordato ed eventualmente discutere la richiesta di fallimento avanzata dalla procura, oppure concedere una proroga di 60 giorni. Prima il magistrato ha chiesto chiarimenti - che sono stati forniti - alla proprietà in merito ad alcuni aspetti del piano di concordato, in particolare relativi ai tagli al personale (168 posti). Il pm Luca Ceccanti ha ribadito la richiesta di fallimento (che resta pendente) sostenendo che la situazione di insolvenza non è variata. Il piano di concordato nel frattempo e' diventato in continuità aziendale e non più con ristrutturazione del debito.
    Erano presenti l'amministratore unico Filippo Rolando, l'avvocato dell'azienda, il commissario Ivano Pagliero e il pm Luca Ceccanti.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24