Registro tumori, più casi in quartiere Cogne

Valle D'Aosta
@ANSA
f3552567440fdfa31db28dada9dde289

Responsabile Registro tumori, forse collegato a grado istruzione

Illustrando una mappa di Aosta che rappresenta i casi di tumori polmonari, "a me sembra di vedere una concentrazione più alta nel quartiere Cogne, probabilmente dove le case popolari sono indicative di abitanti che hanno un grado di istruzione più basso degli altri". Lo ha detto Salvatore Bongiorno, responsabile del registro tumori della Valle d'Aosta, durante la riunione dell'Osservatorio della qualità dell'aria in ambito urbano del Comune di Aosta. "Il sistema di sorveglianza" ha rilevato "che esiste una associazione significativa tra questo tipo di tumore e il grado di istruzione e le difficoltà economiche delle persone". L'85-90 per cento dei tumori polmonari per la letteratura scientifica "è attribuibile al fumo di sigaretta". In Valle d'Aosta per le femmine "l'incidenza di questo tipo di tumore sta aumentando" mentre il dato per i maschi "è buono".
    "Sarebbe interessante in futuro capire quali tumori sono dovuti all'inquinamento dell'aria", ha detto l'assessore comunale all'Ambiente, Delio Donzel.

 "Per approfondire - ha sottolineato Bongiorno in riferimento alla mappa di Aosta con i casi di tumore, blu per i maschi e rossi per le femmine - bisognerà indagare il fattore di rischio, che è quello più importante: quindi quante di queste persone hanno abitudine al fumo, quale il loro grado di istruzione, capire anche qual è la distribuzione degli abitanti nell'ambito della città e chiaramente c'entra anche l'attività professionale".
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24