Legambiente, torrenti già sfruttati

Valle D'Aosta
@ANSA
493decdf30ad07c5e7d1a4c2fad63b7b

Lettera a senatore Lanièce che chiede modifica dl su incentivi

I torrenti valdostani sono già sfruttati al 70-80% a scopo idroelettrico e molti anche al 100%.
    Lo scrive Legambiente Valle d'Aosta in una lettera rivolta al senatore Albert Laniéce (Autonomie) che nei giorni scorsi ha rivolto un appello al Governo affinché modifichi il nuovo Decreto sugli incentivi alle energie rinnovabili in favore del settore della produzione idroelettrica.
    Secondo Legambiente l'appello "potrà essere sicuramente utile alle imprese dell'idroelettrico che vogliono raschiare il barile e derivare quella poca acqua che resta nei nostri torrenti" e "sarà ininfluente nei confronti delle comunità che potranno continuare a costruire nuovi impianti sulle loro condotte ricevendone gli incentivi". "Difficilmente condivideranno il suo appello - prosegue - quei paesi e territori che desiderano mantenere la bellezza dei propri torrenti per incrementare il turismo, la pesca, le attività sportive e di divertimento".
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24