Trasportava 11 migranti curdi, era da poco libero

Valle D'Aosta
@ANSA
0a4981ab5fd9f1ea45ccf1c9cf2ba02a

Resta in carcere torinese arrestato due volte in una settimana

Era stato arrestato pochi giorni prima nell'alessandrino per rapina impropria - e poi rilasciato - il torinese di 52 anni sorpreso a trasportare 11 migranti di etnia curda a Pré-Saint-Didier, nella notte tra venerdì e sabato. L'uomo, Salvatore D'Urso, è comparso stamani davanti al gip del tribunale di Aosta Giuseppe Colazingari, che ha convalidato l'arresto per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e disposto la misura cautelare in carcere. D'Urso era alla guida di un furgone che si è schiantato contro alcune auto parcheggiate: stava fuggendo dopo aver invaso la corsia opposta, dove transitava una pattuglia dei carabinieri. In base agli accertamenti dei militari, stava portando i migranti in Francia attraverso il vicino Colle del Piccolo San Bernardo. Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Aosta sono coordinate dal pm Eugenia Menichetti.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24