'Irregolare spesa Epav sotto elezioni'

Valle D'Aosta
aosta

A febbraio 610 euro pagati da gruppo per affitto sala albergo

"La spesa in esame risulta non regolare". Lo scrive, in una relazione al Consiglio regionale, la sezione di Controllo della Corte dei conti in merito ai 610 euro pagati dal gruppo consiliare Epav per affittare ad Aosta la sala di un hotel, dove si è svolto un incontro con i cittadini.
    L'evento aveva avuto luogo il 3 febbraio 2018, in contrasto - secondo i magistrati contabili - con quanto previsto dalle linee guida approvate dall'Ufficio di presidenza del Consiglio, il quale "stabilisce che non sono consentite le spese inerenti all'attività di comunicazione istituzionale durante la campagna elettorale (il periodo di par condicio relativo alla prefata elezione è iniziato, come già rilevato, il 29 dicembre 2017 ed è terminato il 4 marzo 2018)". Lo si legge nel documento - depositato ieri, giovedì 18 ottobre - 'La rendicontazione dei contributi erogati dal Consiglio regionale ai gruppi consiliari non cessati e cessati nel 2018 (fine XIV legislatura)'.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24