Elica: 128 uscite volontaria sulle 150 concordate

Marche
44d55d960857505d46f15567ca417566

Ancora non attivati i contratti di solidarietà e si lavora 8 ore

ascolta articolo

(ANSA) - FABRIANO (ANCONA), 04 LUG - Sono 128 le uscite volontaria sulle 150 concordate nell'ambito dell'accordo Elica di Fabriano (Ancona). Di queste 110 già formalizzare e 18 che usciranno entro la fine di ottobre. Alle uscite volontarie, si aggiungono le persone che hanno manifestato interesse per il progetto di re-industrializzazione, delle quali una parte ha già ricevuto feedback positivo da parte di Ariston. Allo stato attuale, fino alle ferie di agosto, continua ad essere previsto l'assetto ad 8 ore lavorative e nelle prossime settimane le parti si incontreranno per confrontarsi sull'eventuale apertura dei contratti di solidarietà, come previsto nell'accordo del 9 dicembre 2021. Sono gli aspetti salienti dell'incontro svoltosi nella sede di Confindustria Ancona, tra le organizzazioni sindacali e il management della multinazionale fabrianese, leader nel settore delle cappe aspiranti, per fare il punto sul piano industriale e sull'andamento dell'azienda. "La parte più importante del reshoring delle cappe di alto di gamma è già stata effettuata e mancano solo quei modelli che contano meno volumi produttivi - riferiscono i sindacati -. L'integrazione con lo stabilimento di Cerreto D'Esi, ceduto, sta procedendo e sarà completato con un paio di mesi di ritardo (entro la fine di novembre), ma la parte produttiva, prevalentemente la linea di Tesla, è già operativa e si aspetta l'arrivo della seconda linea, ossia quei modelli attualmente in produzione in Polonia, ma che entro fine anno integreranno i volumi di Mergo". (ANSA).
   

Ancona: I più letti