Caterpillar: gruppo del Nord Italia interessato a sito Jesi

Marche
76e44c8f5715a8d00c25ebc6343d3514

Tavolo Mise 21/1. Assessore, "possibilità reindustrializzazione"

(ANSA) - ANCONA, 14 GEN - "Spiragli di trattativa.
    Possibilità di reindustrializzazione del sito tramite acquisizione da parte di un altro gruppo. Seguiremo attentamente lo sviluppo della vicenda". Ad affermarlo l'assessore regionale al Lavoro delle Marche, Stefano Aguzzi, in merito alla vertenza Caterpillar di Jesi di cui l'azienda ha annunciato la chiusura.
    "Venerdì 21 gennaio convocato dal Mise l'incontro online tra le parti. - ricorda Aguzzi (la convocazione è arrivata ieri a tarda sera) - Sarà presente la Regione Marche". Mentre giovedì 20 gennaio visita allo stabilimento dei potenziali nuovi acquirenti", un Gruppo del Nord Italia che costruisce parti di motori per macchinari agricoli.
    "Questa convocazione rappresenta un passaggio fondamentale - continua Aguzzi - Intanto contribuisce a rasserenare il clima e a creare uno spiraglio di trattativa che mi auguro possa portare alla soluzione di questa vertenza. Da parte mia c'è la massima soddisfazione perché questo tavolo si apre con la possibilità, ovviamente da valutare, di un possibile subentro, quindi di reindustrializzazione di quel sito attraverso l'acquisizione da parte di un altro gruppo". "Sono particolarmente soddisfatto - spiega Aguzzi - perché si tratta di un gruppo imprenditoriale del Nord Italia con il quale io ero in contatto già da un po' di giorni: ho favorito il collegamento con il Ministero per verificare le reali possibilità di sviluppo di questa iniziativa". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24