Regioni: Giunta Marche, designati i 3 componenti cda Svem

Marche
9c25d64cc975d4f646e31129925cd40c

Sviluppo Europa Marche. Santori, Mancini Cilla e Campanelli

(ANSA) - ANCONA, 03 GEN - La giunta regionale, che si è riunita oggi, ha designato i tre componenti del Consiglio di Amministrazione di Svem (Sviluppo Europa Marche), ex Svim, sulla base di quanto previsto dagli artt. 8 e 17 dello Statuto della società. Tra questi, verrà a sua volta nominato dall'Assemblea dei Soci il presidente. I componenti del cda sono Andrea Santori, Monica Mancini Cilla e Tablino Campanelli, ritenuti, riferisce la Regione, "meritevoli dell'incarico per le particolari doti professionali".
    L'organo di amministrazione, infatti, è costituito da un amministratore unico, cioè un consiglio di amministrazione composto da tre membri, di cui almeno uno a rappresentanza del socio maggioritario, quindi della Regione.
    La Società a responsabilità limitata 'Sviluppo Marche srl' (Svim) - ricorda la Regione - è stata trasformata lo scorso anno in 'Sviluppo Europa Marche Srl' (Svem) con una legge regionale che definisce la composizione, le competenze e il funzionamento della nuova società a capitale interamente pubblico e che opererà prevalentemente a favore della Regione e di eventuali soci pubblici, che potranno essere gli enti locali, le Università e le altre forme associative tra enti pubblici. La principale funzione della Svem è quella di elaborare e attuare progetti di sviluppo territoriale, nazionali e regionali, derivanti dall'Unione Europea". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24