Covid: obbligo Ffp2 su treni e autobus, pochi controlli

Marche
8c66c89a22393cc9e634abbaea9c16e9

Primo giorno lavorativo nuova misura, rispettata da metà utenti

(ANSA) - ANCONA, 27 DIC - Pochi controlli e circa il 50% dell'utenza che ha rispettato l'obbligo di indossare la mascherina Ffp2 su treni e autobus ad Ancona e nelle Marche nel primo giorno lavorativo di entrata in vigore effettivo della misura adottata con il il Decreto "Festività" per arginare la pandemia da coronavirus, soprattutto nella variante Omicron. Sul treno regionale Fabriano-Ancona questa mattina non tutti i pendolari avevano ben chiaro l'entrata in vigore dell'obbligo.
    Pochi i controlli da parte del personale di bordo. All'arrivo nella stazione di Ancona, l'alto parlante diffondeva un messaggio ricordando a tutti i viaggiatori le misure in vigore: obbligo di Green pass e, per l'appunto, la mascherina Ffp2. Non è andata meglio per quel che riguarda il trasporto pubblico locale. Sulla linea 1/4 di Ancona direzione centro, nessun controllo e anche in questo caso, una buona parte dell'utenza era a bordo indossando la mascherina chirurgica. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24