Docufilm ad Ancona con regista e parte cast ipovedente

Marche
84d27ffdb5ed442e13bff0f4ab72feea

Uici-Irifor,"Pepe, zenzero e cannella".13/12 Ridotto Teatro Muse

(ANSA) - ANCONA, 12 DIC - In scena il docufilm con attori tra i 22 e gli 80 anni, diretti da Stefania Terrè, vice presidente Uici Marche, tra i primi registi ciechi del panorama italiano.
    L'opera - oltre alla regista anche parte del cast è ipovedente - è prodotta da Irifor Ancona con il contributo del Comune dorico.
    Si intitola "Pepe, zenzero e cannella", la proiezione del film è in programma domani al Ridotto del Teatro delle Muse ad Ancona, dalle 18.30, in occasione della giornata dedicata alle persone con cecità che si celebra ogni anno il 13 dicembre. "Un testo leggero in cui gli animi umani si incrociano, tra chi vive un'età matura e chi ancora non conta gli anni che passano. Un racconto ironico in cui la disabilità è uno sfondo sfocato sulle qualità in primo piano di ogni attore, illuminate dalla passione per il teatro e dall'amore per la vita. Tutti, nel corso della vita, possono avere problemi e ogni età ha il suo peso", anticipa la regista Stefania Terrè, vicepresidente dell'Unione italiana ciechi e ipovedenti (Uici) delle Marche e consigliere dell'Uici Ancona, per raccontare la sua opera figlia pensata da una delle prime registe cieche del panorama italiano per restituire a un gruppo di adulti non vedenti e ipovedenti, anche un po' in là con gli anni, quella spensieratezza che solo la recitazione può regalare. Il docufilm è stato realizzato dall'Uici di Ancona e dall'Irifor di Ancona con 13 attori ciechi, vedenti e ipovedenti, gran parte dei quali ultrasessantenni al debutto sulle scene. Ha il contributo del Comune dorico ed è stato girato in luoghi caratteristici della città e all'interno del Teatro Sperimentale. La regia e la drammaturgia sono di Stefania Terrè, le musiche di Sauro Cesaretti ed Emanuele Paoloni, la regia video di Leonardo Ranzuglia, i sottotitoli e le audiodescrizioni di Christoph Damm. La simpatia, invece, l'ha portata Italo, splendido golden retriever, cane guida immancabile e prezioso compagno di Stefania. Il film sarà audio descritto e sottotitolato. Ingresso libero, è necessaria la prenotazione. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24