Maltempo: Marche, riaperta a una corsia Ss76 verso Roma

Marche
d1637b3b9ddf89a9d74d32d91de9fd2d

Oltre 200 interventi Vvf. Soccorso pecore a P.S. Elpidio

(ANSA) - ANCONA, 11 DIC - Oltre 200 interventi nelle Marche dei vigili del fuoco a causa del maltempo che ha imperversato, in particolare nelle province di Ancona, Macerata, Fermo, Ascoli Piceno: forti piogge, raffiche di vento ma anche neve (nell'Alto Maceratese e nell'hinterland ascolano) hanno causato allagamenti, caduta di piante e rami in strada e conseguenti disagi alla viabilità nelle zone più colpite, ma anche criticità su alcuni fiumi come l'Esino (esondato a Cupramontana) e il Misa (a causa della piena anche una decina di persone temporaneamente evacuate a Senigallia). Oltre una decina gli interventi nelle zone più interne della Provincia di Pesaro Urbino.
    Nel pomeriggio i vigili del fuoco hanno provveduto con motopompa e idrovora a prosciugare l'acqua che si era riversata sulla Ss76 al km26 nei pressi di Genga (Ancona). La strada, rimasta chiusa al traffico dal primo pomeriggio, in direzione Roma, è stata riaperta verso le 20:30 a una corsia.
    Altro intervento particolare di soccorso lo stanno eseguendo i vigili del fuoco di Fermo per tentare di salvare un gregge di pecore investito, mentre stazionavano in un campo, da un'onda d'acqua nella zona Sant'Elpidio a Mare. Le operazioni sono ancora in corso (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24