Scoperto contrabbando milionario sigarette,160 mln evasi

Marche
135fe54a6950dedaf9286027abe24f4f

Operazione Adm-Gdf, maxi multa da quasi 80mila euro

(ANSA) - ANCONA, 24 NOV - Scoperto dai funzionari del servizio Antifrode dell'Ufficio Adm di Ancona, con il supporto della Direzione Interregionale Emilia Romagna e Marche e unitamente ai militari della Guardia di finanza un traffico internazionale di sigarette di contrabbando in cui sono risultati coinvolti, tra gli altri, dipendenti apicali di una nota società marchigiana che si occupa di tabacchicoltura, con un'evasione a titolo di accise e Iva di oltre 160 milioni di euro. La produzione e commercializzazione di tabacchi lavorati nazionali, con marchi propri e per conto di terzi, avveniva nello stabilimento produttivo di Chiaravalle e gli inquirenti, solo attraverso una articolata e puntuale attività di indagine, hanno potuto ricostruire i reali quantitativi di prodotto esportato nelle annualità 2011-2014. Le indagini sono scaturite da una richiesta di mutua assistenza amministrativa proveniente dalla Polonia, che aveva avviato una indagine più complessa in cui sono state individuate 70 spedizioni di sigarette partite da un deposito fiscale e mai arrivate alla destinazione dichiarata. La stessa società inoltre non predisponeva modelli di organizzazione e gestione idonei a prevenire reati di contrabbando. Il Tribunale di Ancona ha applicato una sanzione pecuniaria di 300 quote complessivamente pari a 77.400 euro oltre al pagamento delle spese processuali. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24