Morto Ermanno Pieroni, portò l'Ancona in serie A

Marche
ancona

Presidente e dirigente sportivo. Collaborò con Perugia e Arezzo

(ANSA) - ASCOLI PICENO, 12 NOV - E' morto questo pomeriggio all'ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno Ermanno Pieroni, 76 anni, dirigente sportivo originario di Jesi che come presidente portò l'Ancona alla seconda promozione in serie A nella stagione 2003-2004. Da diversi anni si era stabilito ad Ascoli Piceno, dove viveva con la moglie Mariolina Maggiori, dalla quale ha avuto una figlia, Letizia di 4 anni; lascia altri quattro figli avuti da una precedente unione.
    Pieroni era ricoverato da alcuni mesi per un grave problema di salute che non gli ha dato scampo. La sua lunga carriera nel mondo del calcio, dove è stato anche arbitro, è stata contraddistinta dalla stretta collaborazione con la famiglia Gaucci al Perugia, dalle esperienze con Messina, Taranto e Arezzo, dove in veste di direttore sportivo, fra il 2005 e il 2007 portò in panchina Antonio Conte e Maurizio Sarri. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24