14enne fugge da comunità, carabiniere la rintraccia via social

Marche
01f34dee19736d16aa4d9f548d1970c1

Militare con figli adolescenti l'ha convinta a tornare

(ANSA) - MORROVALLE, 27 OTT - Una 14enne che si era allontanata dalla comunità in cui era ospitata nel Maceratese venerdì mattina, è stata ritrovata ieri sera a Sirolo.
    Determinante il ruolo di un maresciallo dei carabinieri, con figli adolescenti, che è riuscito a conquistare la sua fiducia, chattando via social: alla fine lei si è lasciata convincere e ad incontrarlo nella cittadina balneare. La ragazzina si era allontanata dalla comunità per minori dopo avere mandato un sms ad una parente, dicendo di non voler più rientrare nella struttura. Era stato attivato il piano della Prefettura per la ricerca di minori scomparsi. Senza esito gli accertamenti dei carabinieri di Civitanova Marche e Morrovalle: la 14enne aveva spento il cellulare.
    Un maresciallo con figli coetanei della ragazzina, non si è dato per vinto e ha monitorato il cellullare dell'adolescente fuggiascsa, fino a ieri mattina quando si è accorto che risultava acceso e in uso. Il militare è riuscito a mettersi in contatto con lei, a superare la sua diffidenza, facendosi raccontare le ragioni dell'allontanamento dalla comunità e rassicurandola. Alla fine, ieri in tarda serata la 14enne ha comunicato al carabiniere che si trovava a Sirolo e che voleva incontrare solo lui. Il maresciallo l'ha rintracciata in una delle vie della città: stava bene ed è stata accompagnata nella caserma della compagnia dei carabinieri di Civitanova, dove ad attenderla c'era la madre. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24