Guarda costiera soccorre due naufraghi al largo di Pesaro

Marche
ce51383c0f7d9b20bb79654eccff0fc0

La loro barca stava affondando, aggrappati a salvagenti

   La Guarda costiera ha soccorso e salvato due persone , aggrappate ad una barca che stava affondando al largo di Pesaro. La Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Pesaro ha ricevuto una chiamata di soccorso al numero blu d'emergenza 1530: il segnalante, nel chiedere aiuto, è riuscito appena a riferire che la sua barca stava affondando nei pressi degli impianti di mitilicoltura antistanti il litorale di Pesaro e che era presente un'altra persona insieme a lui.
    La chiamata, interrottasi subito dopo senza dare la possibilità di un successivo ricontatto ha subito messo in moto l'intero dispositivo di soccorso della Guardia Costiera: immediatamente sono uscite in mare due Motovedette - la CP872 e la CP2086 - oltre al battello veloce per ricercare e trarre in salvo i due malcapitati. Una pattuglia da terra è stata inviata in posizione sopraelevata - sul San Bartolo - per aumentare la possibilità di ricerca ed individuazione dei segnalanti. Poco dopo l'equipaggio della Motovedetta CP872 ha avvistato dapprima l'unità in semi-affondamento e seguendo la la corrente ha individuato i due naufraghi, ormai allo stremo delle forze, aggrappati a due salvagenti.
    Recuperati i due diportisti, l'unità ha fatto velocemente rientro in banchina dove c'erano i sanitari del 118 precedentemente allertati perché i due erano in ipotermia.azione gener (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24