Vaccini: Tajani, con immunità gregge a ottobre niente obbligo

Marche
e9106ca84ce0d01833b4895da5dfc826

Con Green pass è strumento contro lockdown.Ma no a licenziamenti

(ANSA) - SAN BENEDETTO DEL TRONTO, 24 SET - "Se riusciremo a raggiungere l'immunità di gregge entro la prima decade di ottobre non sarà necessario arrivare all'obbligo vaccinale".
    Così il vice presidente di Forza Italia Antonio Tajani a San Benedetto del Tronto. "Siamo assolutamente convinti che si debba continuare con la campagna vaccinale - ha proseguito -, bene vaccinare il maggior numero possibile di persone utilizzando la medicina di prossimità, farmacie, medici di famiglia". E il Green pass è "un altro strumento utilissimo insieme ai vaccini per impedire nuovi lockdown. Ieri sono stato a Madrid - ha raccontato Tajani - dove ho incontrato la presidente della regione di Madrid che ha sconfitto il coronavirus ed è stata rieletta con un voto plebiscitario. Ha chiuso quando ancora gli altri non chiudevano, ha aperto quando gli altri ancora non lo facevano. Si tratta quindi di avere al governo locale anche persone lungimiranti. Non consideriamo né il Green pass, né il vaccino uno strumento limitativo delle libertà, anzi sono strumenti che difendono la libertà perché impediranno nuovi lockdown. Per quanto riguarda il mondo del lavoro - ha concluso -, è giusto che ci siano sanzioni, ma non credo sia giusto licenziare i lavoratori che non si vaccinano". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24