Piromane dà fuoco a tre auto davanti discoteca Civitanova, Ps ferma 40enne

Marche
736ac24a659b4d9906a5b4da312820a8

Spunti da finanziere aveva inseguito incendiario e risultanze accertamenti tecnici

   Tre auto in sosta date alle fiamme nella notte in via della Rete, davanti alla discoteca "Donoma" di Civitanova Marche (Macerata): gli agenti del Commissariato di Civitanova Marche, dopo serrate indagini, hanno individuato e fermato un 40enne cittadino straniero ritenuto responsabile dell'incendio. Il fermo di polizia giudiziaria è scattato anche grazie agli elementi acquisiti da un finanziere che, libero dal servizio, aveva inseguito il piromane, riuscito nell'immediatezza a scappare, e dalle risultanze dei rilievi effettuati dai Vigili del Fuoco e dalla Polizia Scientifica. Il 40enne è stato trasferito nel carcere anconetano di Montacuto, ed è stato anche denunciato a piede libero per essersi sottratto agli obblighi di permanenza domiciliare a cui era sottoposto per fatti pregressi.

   Dopo la segnalazione dell'incendio alle auto, alle ore 4.45 sul posto erano intervenuti sul posto gli agenti del Commissariato. Nel frattempo i vigili del fuoco avevano spento le fiamme. A poche ore di distanza dai fatti, grazie agli elementi acquisiti, i poliziotti hanno individuato il presunto responsabile del rogo e lo hanno sottoposto a fermo di pg.

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24