Green pass: nidi Pesaro,sprovvisto solo un lavoratore su 218

Marche
c8c8083be826cbba5402f037d3edd3a3

Riaprono 8/9.Comune, senza certificato sanzione e allontanamento

   Vigilia di rientro a Pesaro per i 13 nidi d'infanzia. Domani, 8 settembre, ripartiranno i servizi rivolti ai bambini 0-3 anni, mentre le porte delle scuole dell'infanzia comunale si apriranno ufficialmente il 13 settembre. Dal primo settembre è entrato in vigore l'obbligo di Green pass, ricorda il Comune, e i controlli giornalieri verranno eseguiti dalle direzioni delle strutture e dai rispettivi incaricati. "Abbiamo iniziato subito e in tutte le strutture - riferisce l'assessora alla Crescita Giuliana Ceccarelli -. Su 218 lavoratori in servizio, solamente una persona è stata trovata sprovvista di certificazione e non ha potuto prendere servizio".
    "Dal 30 agosto tutto il personale educativo ed ausiliario ha ripreso l'attività nelle diverse sedi, in preparazione dell'accoglienza dei piccoli - spiega ancora Ceccarelli -. Dal primo settembre è entrato in vigore l'obbligo del Green pass. Il possesso e l'esibizione della certificazione verde Covid-19 vale per tutto il personale educativo ed ausiliario, sia comunale che delle cooperative affidatarie, presente nei plessi".
    Tutto il personale, rimarca l'assessora, "è a conoscenza della la norma applicata (il Decreto Legge n. 111 del 6.8.2021 ndr). Sanno che trovarsi al lavoro in mancanza di certificazione valida comporta una sanzione che va da 400 a 1000 euro e l'allontanamento dal servizio". Inoltre, "sempre secondo il dl, a decorrere dal quinto giorno di assenza il rapporto di lavoro può essere sospeso, senza dovuta retribuzione o compenso".
    (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24