Una panchina rossa contro il femminicidio a Pesaro

Marche
bf9f71abc6040792623fb3c5faae8f10

Inaugurata a Villa Ceccolini, realizzata con aiuto ragazzi

(ANSA) - PESARO, 20 APR - Inaugurata nei giorni scorsi Villa Ceccolini a Pesaro larealizata da assocazini con aiuto ragazzi nuova panchina rossa contro il femminicidio realizzata dall'associazione di volontariato Villa C'è e dalla cooperativa ricreativa e culturale Torcivia. L'opera pubblica è stata installata nel parco pubblico in via lago d'Albano "per richiamare l'attenzione su un fenomeno da contrastare fermamente: la violenza contro le donne e il femminicidio in particolare" hanno sottolineato Roberto Panzieri, presidente Villa C'è e Monica Manenti, della cooperativa Torcivia Arl.
    Presenti all'inaugurazione anche le consigliere del Quartiere 4 Ilaria Balducci e Monica Busca e le assessore del Comune di Pesaro Della Dora Mengucci e Ceccarelli. La seduta, realizzata in cemento, è stata collocata all'ingresso del campo da calcio, ed è stata pitturata di rosso "da alcuni ragazzi tra i 16 e i 20 anni, dopo la richiesta fatta da alcuni uomini del quartiere, un segnale di attenzione significativo". La vernice è stata donata da un'impresa di tinteggiatura locale nel vero spirito di "collaborazione di comunità" come dimostrato anche dalla piccola seduta decorata con mano e ingegno di Ellada, studentessa del terzo anno del liceo Mengaroni. L'assessore alla Coesione Mila Della Dora, ha ricordato "come il contrasto alla violenza sia un'urgenza a cui è doveroso rispondere con una crescita collettiva che parta dall'educazione dei giovani. La panchina sarà uno strumento utile a sensibilizzare i tanti ragazzi che vivono questo luogo". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24