Covid: Confcommercio Marche, restrizioni non più sostenibili

Marche
ancona

Manifestazione anche a Ancona 13/4.Polacco,costretti mobilitarci

   "Dopo oltre un anno dall'inizio della pandemia legata al Covid-19 la situazione di crisi generale che sta colpendo la categoria, in seguito ai continui provvedimenti restrittivi decisi dal Governo, non è più sostenibile. Siamo pertanto di nuovo costretti a mobilitarci".
    Così il direttore di Confcommercio Marche, Massimiliano Polacco durante la presentazione della manifestazione organizzata da Confcommercio Marche-Fipe, che si terrà martedì 13 aprile alle 11 ad Ancona in un luogo della città che, per ragioni di sicurezza non è stato ancora comunicato e verrà indicato a ridosso dell'appuntamento. L' iniziativa si terrà a Roma e ci saranno mobilitazioni gemelle in tutta Italia e con quattro città, tra cui Ancona oltre Genova, Napoli e Firenze, e un collegamento diretto.
    La mobilitazione è stata indetta per "protestare contro i provvedimenti del Governo che non sta sostenendo un settore chiave come quello della ristorazione e per chiedere una data certa per la ripartenza delle attività. "Siamo di nuovo costretti a mobilitarci, - spiega Polacco - per dare coralmente volto e voce all'esasperazione di imprenditori che stanno affrontando enormi difficoltà, con la richiesta al Governo e alla Politica in generale di un impegno preciso sulla ripartenza e di un piano per farlo in sicurezza". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24