Dogane sequestrano 168mila paia guanti da lavoro

Marche
e70cbe8cd50b4850ae2d6d5af7044bae

Marchio CE alterato, certificato non valido requisiti sicurezza

(ANSA) - ANCONA, 29 MAR - I funzionari Adm (Accise Dogane Monolpoli)DM, in servizio presso il porto di Ancona, hanno individuato 168mila paia di guanti da lavoro importati dalla Cina con la marcatura CE alterata e pertanto non rispondenti ai requisiti richiesti dalla normativa comunitaria dei dispositivi di sicurezza individuali (Dpi). I guanti oggetto dell'importazione e dichiarati Dpi di categoria II per protezione da rischi superiori a quelli minimi, per questo sottoposti per legge a una procedura di esame da parte di un organismo certificato e notificato alla Commissione Europea, sarebbero stati immessi sul mercato recando indicazioni non corrette circa le certificazioni richieste. Sulle singole confezioni, era indicato un certificato non valido che attestava il possesso dei requisiti di sicurezza previsti dalla normativa europea, in grado di trarre in errore l'acquirente sulla reale qualità del prodotto. Gli importatori sono state denunciati all' all'Autorità Giudiziaria per aver tentato di importare e immettere sul mercato un prodotto industriale privo dei requisiti di qualità e sicurezza previsti e per falso ideologico (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24