Covid: morto operaio 52enne, cordoglio San Severino Marche

Marche
70da6239c1f8016f0d7abc155e8f7ce1

Funerali nel pomeriggio. Sindaca, picco 90 positivi cittadina

   Nel pomeriggio a San Severino Marche (Macerata), nella chiesa di San Domenico, si sono celebrati in funerali Risto Cekovski, 52 anni di origini macedoni, sposato e padre di due figli piccoli, operaio i un'azienda di carpentiera metallica a Gagliole, deceduto prematuramente sabato scorso al Covid Hospital di Civitanova Marche. "Ti ricorderemo per sempre, per la persona buona che eri", hanno scritto i familiari nel manifesto funebre.
    "Un dolore che si aggiunge al dolore di una comunità già duramente ferita dal Covid - sottolinea la sindaca Rosa Piermattei, esprimendo vicinanza alla famiglia e in particolare alla moglie e ai figli della vittima - La morte di Risto e quella di diversi nostri concittadini invitano a non abbassare la guardia davanti a un male subdolo".
    A San Severino Marche il numero dei contagi sta facendo registrare un nuovo record con 90 positivi secondo gli ultimi dati. Si devono aggiungere altre 79 persone in "quarantena". Si tratta, fa sapere il Comune, della soglia massima negli ultimi 20 giorni visto che lo scorso 26 febbraio i positivi avevano raggiunto un minimo di 46 unità. Il Comune ha già disposto la chiusura di giardini e parchi ma l'invito ad evitare di uscire di casa torna ad essere pressante negli appelli della sindaca.
    (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24