Covid: in 14 giocavano a cricket, multati da Cc ad Arcevia

Marche
af877d5507948e4292f6c922e76ba449

Militari Fabriano denunciano 25enne positivo in giro a piedi

   Si sono allontanati dalle proprie abitazioni per giocare a cricket. Ad Arcevia (Ancona), 14 giovani sono stati sorpresi in un campo dai carabinieri della locale stazione. Poiché è venuto meno il necessario distanziamento interpersonale, i carabinieri li hanno multati per violazione delle norme Covid, 400 euro ciascuno.
    Denuncia e multa, invece, per un giovane 20enne ucraino residente a Fabriano e che stava passeggiando nelle vicinanze della sua abitazione. Dai controlli è emerso che il ragazzo era sottoposto al regime della quarantena obbligatoria in quanto positivo al Covid-19. Per questo motivo è stato denunciato in stato di libertà per delitti colposi contro la salute pubblica.
    Poco distante, i carabinieri hanno controllato un altro uomo che non ha saputo giustificare la sua presenza fuori da casa: è stato multato perché si spostava nel territorio senza idonea giustificazione. I carabinieri della compagnia di Fabriano hanno inoltre denunciato due persone per guida in stato di ebbrezza a carico, rispettivamente, un 25enne albanese e un 30enne sassoferratese: al primo multa anti-Covid per mancato rispetto del divieto di spostamento all'interno del territorio in zona rossa. Infine, segnalato un 35enne fabrianese quale assuntore di sostanze stupefacenti, trovato in possesso di tre grammi di marijuana. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24