Covid: coppia positiva fa entrare operai in casa, denunciati

Marche
635ee4828c2d313d1fb8566c0616ffee

Agenti Ps Fabriano chiamati per una lite

   Costretti a stare insieme nella stessa abitazione nonostante la separazione in atto per via della positività al covid, una coppia di 30enni di Fabriano (Ancona) è stata denunciata dalla polizia, per aver tenuto una condotta non idonea al contrasto della diffusione della pandemia da Covid-19, in quanto ha permesso l'ingresso in casa di operai per il montaggio di mobili. Il tutto, senza utilizzare i dispositivi di protezione individuale. Gli agenti erano intervenuti a seguito di una segnalazione per una lite scoppiata in una casa del centro storico cittadino. All'interno, marito e moglie - sottoposti a isolamento domiciliare obbligatorio in quanto positivi al covid - che litigavano, mentre due operai di una nota azienda rivenditrice di mobili, ignari della situazione, stavano montando gli arredi acquistati dalla coppia. Gli operai sono stati immediatamente allontanati dalla casa per evitare rischi di contagio. Mentre i due coniugi, che tra l'altro non indossavano neppure la mascherina, sono stati denunciati all'Autorità giudiziaria. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24