'Orto Marittimo' chef stellato, ingredienti e luogo comunità

Marche
e5855ca214a9e49409cd247a48b62247

Progetto Cedroni a Senigallia, tante erbe aromatiche a dimora

   Un orto marittimo rifornirà di erbe aromatiche della macchia mediterranea il ristorante senigalliese dello chef stellato Moreno Cedroni, la "Madonnina del Pescatore". Verranno messi a dimora finocchio selvatico, papavero, erba ostrica, erba cipollina, grugni, senape, tarassaco, acetosella, ortica, borragine; ma ancheil tipico 'paccasasso', timo limone, prezzemolo, salvia, rosmarino, origano, maggiorana, citronella, melissa, santoreggia, menta, ginepro, viòle, gerani. Il progetto nasce dalla memoria olfattiva e visiva nell'infanzia di Cedroni, cresciuto di fronte al mare con l'orto dietro casa, gli animali nel cortile, una mamma e una nonna appassionate di cucina e bouquet olfattivi nell'aria.
    L'idea Orto Marittimo, di fronte alla spiaggia, condivisa dalla moglie Mariella, dalla figlia Matilde e da tutti i ragazzi che lavorano nel ristorante, vorrebbe fornire un luogo per la comunità, un luogo attrezzato dove ci si potrà beare dell'orto, della vista del mare e in primavera e in estate. Cedroni ha pensato con Davide Groppi anche a luci più in linea con la natura, per una fruizione anche notturna; e con i progettisti, a suoni della natura come sciabordio delle onde, voci dei gabbiani e vento. Un impianto audio che esalterà ancor di più la natura.
    Al fianco di Cedroni, a condividere il progetto, gli arch.
    Marco Maria e Fabio Maria Ceccarelli, all'amministrazione del Comune dì Senigallia per un'opera di qualifica che segna il passo per i futuri progetti della comunità. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24