Operazione Gdf 'Mandriano', confisca beni per 500mila euro

Marche
ab58e755fca0acd57264a17e397a48a4

Villa, auto e moto proprietà pluripregiudicato di Senigallia

(ANSA) - ANCONA, 11 FEB - I finanzieri del Gico del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Ancona hanno dato esecuzione negli scorsi giorni ad una misura di prevenzione a carattere patrimoniale disposta dal Tribunale di Ancona (Ufficio Misure di prevenzione) ai sensi del Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, sottoponendo a confisca beni mobili ed immobili per un valore complessivo di oltre 500mila euro. Si tratta di una villa di pregio ed un garage a Senigallia, un'autovettura di grossa cilindrata (Mercedes classe E) e una potente motocicletta (BMW K1600 GTL), precedentemente sequestrati dalle Fiamme Gialle nel luglio del 2019. Erano di proprietà di un 60enne senigalliese, pluripregiudicato per reati tributari, bancarotta fraudolenta e truffa. Le indagini, condotte sia attraverso l'incrocio delle informazioni nelle banche dati, sia mediante investigazioni finanziarie, hanno consentito di ricostruire, da un lato, la pericolosità sociale del soggetto e, dall'altro, di accertare la completa difformità tra redditi dichiarati, tenore di vita e patrimonio direttamente e indirettamente a lui riconducibile, acquisito tramite profitti illeciti. I finanzieri hanno scoperto che il 60enne aveva 'schermato' la proprietà della villa e dell'autovettura attraverso una azienda italiana partecipata da una società fiduciaria. La moto invece era stata intestata fittiziamente alla compagna.
    La misura di prevenzione è stata eseguita nell'ambito dell'operazione denominata "Mandriano". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24