Rissa sventata Ancona, Ps individua 20enne autore sfida social

Marche
1c21a9884d33662bc0183de5bca2650b

"Ci vediamo in centro...", Squadra Mobile perquisisce abitazione

   "Ci vediamo in centro ad Ancona, poi vediamo come va a finire...". Erano, nella sostanza, di questo tenore la sfide sui social che un 20enne operaio, di origine straniera, aveva lanciato sul web e che erano state intercettate dalla polizia che aveva diramato l'allerta la settimana scorsa ,prima della rissa sventata ad Ancona sabato 9 gennaio: poi i carabinieri avevano controllato e denunciato alcuni giovani del Maceratese, forse arrivati in centro per 'vendicare' un pestaggio avvenuto in precedenza, uno dei quali aveva un coltello nello zaino. Ora gli uomini della Squadra Mobile di Ancona, con l'ausilio della Mobile di Macerata, hanno individuato il 20enne e lo hanno rintracciato in un cantiere nell'Anconetano; il sospetto è che si trovasse anche lui in centro ad Ancona. Per ora non è stato denunciato e la sua posizione è al vaglio degli investigatori.
    I poliziotti lo hanno prelevato al lavoro e condotto nell'abitazione di Macerata dove vive da solo: la casa è stata sottoposta a perquisizione finalizzata al rinvenimento di elementi utili a suffragare le responsabilità del giovane in merito al fatto specifico. Gli agenti stanno investigando sulle futili motivazioni o motivi di altro tipo che inducono queste categorie di giovani a sfidarsi sui social. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24